Accoglienza non convenzionata

logo

Attività realizzata con i fondi 8×1000 della Chiesa Cattolica

Dal 2013 l’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero di Mantova ha concesso all’Associazione Comitato Mantova Solidale 3 appartamenti in comodato: Via Vivanti 2 e 3 (Formigosa) e Strada Lunetta 3 che vengono destinati all’accoglienza di rifugiati non più coinvolti in progetti di accoglienza.

Decine di rifugiati anche quest’anno sono stati accolti in dette strutture dove, oltre a trovare il conforto di un letto e un tetto, incontrano il sostegno dei volontari del Comitato e molti, anche grazie all’ospitalità ricevuta, si sono avviati verso un reale percorso di autonomia.

Migliaia di migranti ogni anno entrano in progetti di accoglienza convenzionata – finanziata dalla Stato attraverso le Prefetture – ma dopo questo percorso tanti non riescono ad essere autosufficienti e si trovano privi di ogni supporto. L’ attività dei soci e dei volontari si indirizza essenzialmente verso queste persone, gli ultimi tra gli ultimi, marginalità a forte rischio di esclusione che, però, potrebbero diventare una risorsa, essendo portatori di capitale umano e culturale.

Le strutture e i contributi economici ricevuti in questi anni dalla Curia, sommati al lavoro e alle elargizioni di soci e volontari, hanno permesso ai nostri ospiti di trovare tempo e strumenti adeguati per trovarsi un lavoro e rendersi completamente autosufficienti.

In questi cinque anni, anche grazie ai contributi CEI del 8 X 1000, abbiamo fatto tanto ma molto è ancora da farsi, nel mondo proliferano conflitti e miseria e anche il nostro territorio è chiamato a dare il suo contributo.

Print Friendly