Accoglienza non convenzionata

Mantovasol-8x1000

Dal 2013 l’Istituto Diocesano per il Sostentamento del Clero di Mantova ha concesso all’Associazione Comitato Mantova Solidale 3 appartamenti in comodato – Via Vivanti 3 e 9 (Formigosa) e Strada Lunetta 3 (Mantova) – che vengono destinati all’accoglienza di migranti forzati non coinvolti in progetti di accoglienza.

Nel 2018 abbiamo riservato l’appartamento di Strada Lunetta 3 all’accoglienza temporanea dei “transitanti”, ovvero di coloro che periodicamente rientrano a Mantova per il rinnovo del titolo di soggiorno; in Via Vivanti 3 abbiamo offerto accoglienza ad una famiglia di rifugiati, mentre Via Vivanti 9 è destinata all’accoglienza di migranti forzati che lavorano il cui reddito, però, non è sufficiente per trovare una sistemazione alloggiativa autonoma.

Anche quest’anno decine di rifugiati sono stati accolti in dette strutture dove, oltre a trovare il conforto di un letto e un tetto, hanno incontrato il sostegno dei volontari del Comitato. Molti, anche grazie all’ospitalità ricevuta, si sono avviati verso un reale percorso di autonomia e una condizione amministrativa più stabile: alcuni hanno potuto convertire il permesso umanitario in permesso per lavoro subordinato o autonomo ed altri hanno fatto richiesta della carta di lungo soggiorno.

Le strutture e i contributi economici ricevuti in questi anni dalla Curia, sommati al lavoro e alle elargizioni di soci e volontari, hanno permesso ai nostri ospiti di trovare tempo e strumenti adeguati per trovarsi un lavoro e rendersi indipendenti.

In questi sei anni, anche grazie ai contributi CEI del 8 X 1000, abbiamo fatto tanto ma molto è ancora da farsi, nel mondo proliferano conflitti e miseria e anche il nostro territorio è chiamato a dare il suo contributo.

 

Print Friendly